Home arrow Medicina Anno Zero arrow Capitolo XII - L'Avvenire dell'Uomo
Menu
Home
Biografia
Credits
News Salute
Indice
Link
Cerca
English
Pubblicazioni

Saggio: Gli Stress Psichici Causa Di Tutte Le Malattie 1970

Libro: Medicina Anno Zero 1983

Periodico: La Medicina Dell'Avvenire 1980-1988

Stampa

 
Hanno scritto di lui

English

english_medicina.jpg 

Biography
Psychic Stress The Cause of all Diseases 1970

Partners
Scuola Interiore
Canti Popolari

Capitolo XII - L'Avvenire dell'Uomo
Indice articoli
Capitolo XII - L'Avvenire dell'Uomo
Deterioramento del pianeta
Progresso industriale
Sovrappopolazione e insediamenti umani
Sottoalimentazione Depauperamento delle risorse naturali
Deterioramento dell\'ambiente Degradazione dei sistemi
Esaurimento delle fonti di energia
Altre offese Il rimedio globale
Ultimissime: Mente e Salute
Morte di Luigi Oreste Speciani
Appendice
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Morte di Luigi Oreste Speciani. Altra notizia dell'ultima ora, veramente dolorosa e grave, è quella della scomparsa inattesa e improvvisa avvenuta recentemente, del noto grande medico e profondo studioso Prof. Luigi Oreste Speciani.
La notizia della fine immatura di questo scienziato che non avevo avuto l'occasione e la fortuna di conoscere personalmente, ma che viene ricordato più volte nel presente libro, mi ha sinceramente addolorato e sconvolto. Mi proponevo di far presto la sua conoscenza e sono certo che saremmo diventati ottimi amici, anche perché combattenti per lo stesso ideale, sulla stessa trincea, per una medicina veramente scientifica e guaritrice.
Sarebbe lungo e difficile esporre l'opera ininterrotta e intensa svolta dallo Speciani per oltre un trentennio e le dure battaglie da lui combattute con intelligenza e coraggio, superando certo aspre difficoltà e contrasti (e forse anche molestie e sopraffazioni), a favore di un mondo migliore e di una medicina veramente efficace. I suoi studi vasti, accurati e profondi, soprattutto importanti e decisivi per dimostrare, con tutti i crismi della scientificità, le cause psichiche delle malattie, in particolare di quelle tumorali e cronico - degenerative, sono riassunti e riordinati nei suoi libri: «L'uomo senza futuro» e «Di cancro si vive».
Nessun vero medico, che abbia a cuore la salute dei propri pazienti. dei propri familiari e amici e di se stesso, dovrebbe ignorare tali due libri, che, assieme al presente e a pochi altri, costituiscono il più valido avvio per una nuova medicina veramente razionale ed efficace.
La scomparsa dello Speciani costituisce una grave perdita per la vera Scienza Medica, ma non potrà mai essere dimenticato il suo fondamentale contributo per la nuova strada che la medicina dovrà immancabilmente imboccare, per uscire dalla grave crisi nella quale è stata impantanata dai suoi falsi sacerdoti.